News Racing 08 agosto 19

Per Northwave un Tour de France sempre all’attacco

Un Tour decisamente impegnativo, senza un vero dominatore e nel quale l’altissimo livello dei singoli spesso ha prevalso sulla forza del Team. Questa 106esima edizione della Grande Boucle, l’appuntamento più importante della stagione delle 2 ruote, si chiude con gli atleti NORTHWAVE ancora protagonisti nonostante non siano arrivate le vittorie sperate. Il Team ASTANA, dalla prima all’ultima tappa, ha sempre giocato all’attacco cercando nel capitano Jakob Fuglsang una vittoria di tappa che, nonostante l’ottima condizione, è rimandata al prossimo anno. Il Team WANTY – GOBERT, da parte sua, assieme agli atleti del Team CCC (Alessandro De Marchi e Patrick Bevin), dal Ceco Kreuzeder del Team Dimensione Data, dal francese Cosnefroy di AG2R e Michael Morkov, danese della Quickstep, hanno, ancora una volta, dimostrato la qualità dei prodotti disegnati dal brand Northwave. La classifica Team ha visto la squadra kazaka, equipaggiata con le Northwave Extreme Pro con livrea ufficiale, piazzarsi al 10° posto, mentre Alexey Lutsenko, è il primo corridore del Team con un 19° piazzamento in classifica generale. Il Team WANTY – GOBERT chiude invece al 13° posto, facendo registrare l'ottimo piazzamento del 26enne parigino Guillaume Martin, 12° in classifica generale. La stagione ora continua con il terzo grande giro, la Vuelta di Spagna al quale i nostri atleti si presenteranno sempre più agguerriti nel portare a casa i migliori risultati.