NEWS RACING 10 maggio 20

Il Team Astana e NORTHWAVE vincono la prima edizione del Giro d'Italia 2020 Virtuale

Il Team Astana e NORTHWAVE vincono la prima edizione del Giro d'Italia 2020 Virtuale. Il team kazako vince la prima edizione del Giro d'Italia virtuale. Fin dal primo giorno, infatti, la squadra kazaka ha conquistato la Maglia Rosa e l’ha tenuta fino alla crono finale di Milano. Nelle 7 tappe, il Team Astana Pro e NORTHWAVE vincono due tappe e tre secondi posti. Dal 18 aprile al 9 maggio, ogni mercoledì e sabato, i Pro hanno corso e combattuto come in una gara vera per la conquista della mitica “Maglia Rosa”. La gara virtuale è iniziata con la tappa di Tortoreto seguita da quella di Cesenatico, salendo poi a San Daniele del Friuli e proseguire, poi, con le salite di Madonna di Campiglio e i Laghi di Cancano fino a Sestriere. Il Giro è poi terminato con la cronometro di Milano. Alla prima tappa di 32,1 km, Alexey Lutsenko ha fatto segnare il miglior tempo (44’41”) che, sommato al tempo del compagno di squadra Davide Martinelli – terzo posto assoluto con il tempo di 50’23” – ha permesso al Team Astana di indossare la maglia rosa. Tappa dopo tappa, i ragazzi del Team Astana sono stati in grado di respingere gli attacchi da parte degli avversari e mantenere, quindi, la Maglia Rosa fino all’ultima tappa della prima edizione del Giro Virtual durante la quale Manuel Boaro e Davide Martinelli hanno gareggiato nella crono di 15km. Davide Martinelli ha chiuso la sua prova in quarta posizione generale, a 1" 21" sul “proiettile” Filippo Ganna (22'31", miglior tempo assoluto), mentre il suo compagno di squadra Manuele Boaro ha terminato la prova a cronometro in quinta posizione, permettendo al Team Astana di vincere la Classifica finale del Giro d’Italia. “Siamo davvero contenti della vittoria complessiva, anche se virtuale. Abbiamo ottenuto la Maglia Rosa virtuale il primo giorno e siamo riusciti a mantenerla fino alla fase finale, è una bella sensazione. Certo, è completamente diverso rispetto a guidare il Giro sulle strade. Le tappe sono state brevi ma super intense, quindi è stato un ottimo allenamento per me. Di sicuro lo includerò nel mio prossimo programma di allenamento, ma preferisco ancora correre su strada. Tuttavia, è stata l'occasione perfetta per allenarsi duramente e anche per mostrare i nostri colori e sponsor come NORTHWAVE che ci supportano in questo momento difficile. Abbiamo lavorato insieme come squadra, abbiamo avuto il supporto dei nostri compagni di squadra e allenatori nel nostro gruppo WhatsApp e ci siamo motivati a vicenda. Nel complesso è stata una bella esperienza e l'organizzazione ha fatto un ottimo lavoro e siamo felici di portare questa vittoria al partner principale Samruk-Kazyna, a tutti gli sponsor e ai nostri fan in tutto il mondo." - Jakob Fuglsang "È bello aver vinto il Giro Virtual. Nonostante sia stata una gara virtuale, tuttavia, non è stata una gara facile. Le tappe erano brevi ma intense. I nostri ciclisti hanno dato il massimo e tutti abbiamo lavorato insieme e abbiamo preso sul serio la nostra partecipazione. In particolare, per i nostri sponsor siamo felici di essere stati in grado di offrire loro un modo per essere visibili. Siamo grati al nostro partner principale Samruk-Kazyna e a tutti gli altri sponsor come NORTHWAVE che ci supportano in questo momento difficile. La gara virtuale, quindi, è stata una grande opportunità per mostrare ai nostri sponsor e ai nostri ciclisti la sensazione di gara vera. Complimenti anche alla perfetta organizzazione del Giro d'Italia. E’ andato tutto molto bene, complimenti." - Dmitriy Fofonov, team manager